Petto di pollo arrosto al forno

20 Marzo, 2018 Oggi vi presento una ricetta che ADORO, da quando l'ho scoperta (preparata da mia suocera, una fonte inesauribile di ricette super buone) è entrata nella classifica dei nostri piatti preferiti, infatti la preparo 2-3 volte al mese, in dosi abbondanti, così ne resta anche per il giorno dopo.

Niente di complesso o stra condito, si tratta semplicemente di carne magra (petto di pollo o tacchino) fatta marinare nell'aceto balsamico, limone e spezie e cotta a lungo a "bassa temperatura", modalità che rende la carne tenerissima e molto gustosa.

Ingredienti:
1 petto di tacchino o di pollo intero
il succo di mezzo limone
3-4 cucchiai di aceto balsamico di Modena
2-3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
spezie a piacere (rosmarino, salvia..)
sale grosso (mezzo cucchiaino)
pepe in grani

Procedimento:
1- In una pirofila condire la carne con l'olio, l'aceto balsamico, il succo di limone, le spezie, sale grosso e pepe in grani, e lasciar marinare per circa 5-6 ore in frigorifero.
2- Scaldare il forno a 150 gradi, modalità statica (o, per chi possiede un forno "più evoluto" modalità arrostitura), trasferire la pirofila in forno e lasciar cuocere per circa 3 ore, rigirandolo 2-3 volte; se la carne dovesse asciugarsi troppo (dipende dal vostro forno!) aggiungete qualche cucchiaio d'acqua.
3- Tirar fuori lapirofila dal forno, lasciar raffreddare per una decina di minuti (altrimenti non risucite a tagliare bene la carne, si sfalda se è troppo calda), tagliare e fette e servire.

Io di solito approfitto del forno acceso per cuocere anche le verdure (in abbondanza, pronte anche per il giorno successivo) e le patate, che andranno ad accompagnare la carne; le verdure e le patate non vanno cotte per 3 ore bensì per 45-60 minuti (il tempo varia in base al vostro forno)