Visita Dietistica-Nutrizionale

La visita dietistica-nutrizionale dura circa 90 minuti e prevede:
- anamnesi generale
- valutazione dello stile di vita (anamnesi alimentare e motoria)
- rilevazione dei dati antropometrici (peso, altezza, calcolo del BMI, circonferenza vita)
- valutazione dello stato nutrizionale e della composizione corporea attraverso bioimpedenza (massa grassa, massa magra, stato di idratazione)
- calcolo del metabolismo basale e dei fabbisogni di energia e nutrienti
- determinazione degli obiettivi del trattamento
- elaborazione del programma dietetico-nutrizionale e di attività motoria personalizzati 

Ad ogni controllo viene valutato l'andamento della terapia dietetica, le problematiche rilevate, le eventuali modifiche da apportare al programma terapeutico, il tutto accompagnato e supportato da nozioni di educazione alimentare e motoria.

Le ricevute emesse sono detraibili a fine anno in sede di dichiarazione dei redditi in quanto ricevute sanitarie. La documentazione necessaria per fruire della detrazione, è costituita dalla fattura del dietista e dalla prescrizione del medico.

Cosa portare in sede di prima visita:
- impegnativa del medico curante per "visita dietistica"
- esami del sangue più recenti
- altri referti medici inerenti l'eventuale patologia in corso

Il costo della prima visita è di € 150,00, il costo dei controlli è di € 50,00

Esercito a San Martino di Lupari (PD), in Viale Europa, n 21 

Per qualsiasi informazione e per prenotare una visita dietistica invia una mail a info@martagelain.com o telefona al 333 7968574.
 



A chi mi rivolgo:

- persone sane che desiderano migliorare la propria alimentazione per mantenersi in salute e ridurre il rischio di patologia;

- persone sane che si trovano in particolari periodi della vita durante i quali cambiano i fabbisogni nutrizionali (gravidanza, allattamento, menopausa);

- persone che desiderano perdere peso;

- persone affette da patologie quali sovrappeso, obesità, sindrome metabolica, malattie cardiovascolari (ipertensione, infarto del miocardio), dislipidemie (ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia), diabete (autoimmune o insulino dipendente, non insulino dipendente, gestazionale), insufficienza renale cronica, patologie dell'apparato digerente (disfagia, gastrite, reflusso gastro-esofageo, coliti,  malattie infiammatorie croniche intestinali, epatopatie), allergie e intolleranze alimentari, iperuricemia, patologie tiroidee.